"PASSIONE DI CHRISTO SECONDO GIOVANNI" di Francesco Corteccia (1502-1571)

PASSIONE DI CHRISTO SECONDO GIOVANNI
di Francesco Corteccia (1502-1571)
per soli, coro e voce recitante

Francesco Corteccia, nato ad Arezzo nel 1502, trascorse la maggior parte della sua vita a Firenze. Ricoprì l'incarico di maestro di cappella in "San Lorenzo' e presso la corte medicea. Autore di due volumi di madrigali e di varie raccolte di musica sacra, egli merita una particolare attenzione per le due Passioni, secondo Giovanni (1527) e secondo Matteo (1532), che rappresentano i primi esempi in Italia di passione-mottetto.
Il Corteccia morì a Firenze nel 1571.

Nella Passione Secondo Giovanni il musicista ha affidato al coro virile, spartito in quattro voci, le turbarum voces cioè gli interventi del popolo, dei soldati e dei grandi sacerdoti, mentre lo storico, cioè la voce recitante, presenta il testo evangelico nella "lingua fiorentina' affinchè, come ebbe a dire il Corteccia, la comprensione del popolo fosse esatta ed immediata.

Il racconto della Passione di Christo si snoda quindi lungo due direttrici: la recitazione in volgare e gli interventi della folla in latino.

La narrazione evangelica viene interrotta nei momenti salienti da alcuni responsori tratti dalle profezie e dalle lamentazioni che rappresentano, secondo le intenzioni del Corteccia, momenti di divota meditazione.

Questi inserti polifonici sono le pagine più ispirate dell'intera opera: in particolare il toccante Tristis est anima mea, il drammatico Caligaverunt oculi mei e il Tenebrae factae sunt che è considerato un capolavoro del genere mottettistico.

Alla conclusione, dopo la morte di Christo, il coro conclude con la Evangelium che è il racconto della deposizione dalla croce e della sepoltura.

Esecutori:Gruppo Polifonico "Claudio Monteverdi' di Ruda (Udine)
Voce Recitante: Andrea ZUCCOLO
Direttore: Stefano SACHER


Provincia
Gorizia
Data
Mer, 28/03/2007 - 23:00
Tipo di evento
Concerto
Città
GRADISCA D'ISONZO
Indirizzo

DUOMO "SS. PIETRO E PAOLO"

Sito Web



Home | Chi siamo | Contatti | Privacy | Termini d'uso | area riservata | Copyright © 2011 Solevoci.it